E finalmente tutti in ferie!

Io? In ferie? Giammai! Ma tutto il resto del mondo si, e finalmente si comincia a respirare.

L’ultima settimana prima delle ferie sono tutti in fermento. Tutti vogliono tutto, vogliono chiudere ciò che c’è di aperto, mettere una pezza alle situazioni più pericolose, dare una sistemata a quello che, in loro assenza, potrebbe dare problemi. E se non ce la fanno, lasciano tutto in sospeso, “tanto ci penserà qualcun altro”.

È questo il problema delle ferie: quando vogliono e pensano di andare in ferie, non ascoltano più. Sembrano delle zanzare impazzite che sbattono anche contro le porte pur di arrivare alla loro agognata meta. Lavorano male, sono frettolosi e pressappochisti. Con la testa fuori dal loro ufficio. Perché tanto, alla fine, da domani sono in ferie. E i problemi finiscono nelle mani di altri, o restano in sospeso. D’altronde, le ferie sono sacre, no?

Finalmente sono tutti in ferie. Iniziano anche le mie, senza sentire milioni di telefonate esasperate. Io lavoro, e le mie ferie sono il poter lavorare serenamente.

Ah, l’estate!

Commenti? Tweet

 

Condividi Articolo: FacebookTwitterGoogle PlusE-Mail

Commenti

Social